Piante per il giardino pensile

Le piante per il giardino pensile devono essere scelte con cura. Il giardino pensile, infatti, non può avere una profondità troppo elevata, non può pesare troppo sul solaio e deve avere piante capaci di adattarsi ad un ambiente a tutti gli effetti non naturale.

Come per il giardino verticale da esterno, un altro elemento da tenere in considerazione è la tipologia di crescita di ogni singola pianta e la quantità di foglie che lascia cadere in autunno, senza dimenticare di esaminare la possibile portata dell’impianto di irrigazione.

Tenendo conto di tutti questi fattori, solitamente le piante per il giardino pensile sono a fusto basso, generalmente cespugli o piccole siepi. Se eventualmente si vuole anche degli alberi, questi non devono avere degli apparati radicali particolarmente aggressivi e una crescita troppo veloce. Sconsigliati sono i bambù che con le loro radici possono creare gravi danni, anche al solaio, provocando infiltrazioni, funghi e umidità.

Per scegliere le piante per il giardino pensile affidati a chi ha un'esperienza pluriennale e vera passione per il verde: compila il form che trovi qui sotto e contatta con Paesaggio Italiano!

logo

Contattaci
per una consulenza.

Metteremo a disposizione la nostra esperienza per offrirti soluzioni personalizzate.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.