La natura come protagonista

La nostra passione.


I nostri clienti sono i nostri eroi!

Non per gesta eroiche, ma perché ognuno di voi ha qualche storia da raccontare. E non c’è storia, senza eroi.

Storie che rievocano il passato; ricordi di bambino e un tuffo nella bonifica dietro la casa in campagna dei nonni…. quando ancora l’inquinamento era tollerabile.

Quanti di voi, parlando in sede preliminare al progetto del giardino, si ricordano le scorribande durante le quali si cadeva ‘’casualmente’’ nel canale dove si nuotava fino a sera tra la compagnia delle ranocchie e i voli delle libellule.

Beh, a me tutte queste cose mancavano… O forse non me le sono mai fatte mancare, in quanto, fin da giovanissimo progettista del verde, mi veniva naturale inserire l’acqua nelle mie proposte…

Inizialmente, e vi parlo degli anni Ottanta, cominciai ad inserire piccoli stagni in contesti come i giardini giapponesi (i miei primi studi da post-studente furono proprio rivolti a Bonsai e giardini giapponesi).

Ma non mi bastava, e nei primi anni duemila cominciai a studiare le tecniche di costruzione dei BIOLAGHI BALNEABILI. Ne rimasi fulminato.

Dopo un breve ma intenso periodo di apprendimento, cominciai, non senza difficoltà, a proporre il Biolago balneabile come un’ulteriore stanza del giardino. Dicevo appunto difficoltà, perche noi siamo italiani, cioè quelli che come stereotipo di balneazione, abbiamo fissate nella mente le acque della Sardegna, Sicilia, Puglia ecc.…

Di seguito ad alcune creazioni di biolaghi a casa di clienti, costruii il mio… a casa mia. Mi cambiò la vita; in meglio, naturalmente. Riscoprii i tuffi in bonifica, ma adesso in acqua pura grazie alla fitodepurazione. Acqua pura, trasparente e priva di qualsiasi inquinante.

Ora, grazie ai continui studi e all’ingresso in azienda, post-laurea in verde ornamentale e tutela del paesaggio, di mia figlia Vanessa, ne progettiamo più di uno al mese. Questo ci permette di incrementare costantemente la nostra esperienza e lo dimostra il fatto che abbiamo creato un nostro sistema di fitodepurazione: il sistema VERTIDEP, migliorando il già ottimo sistema italo-olandese.

Ad oggi siamo leader tecnici nella creazione dei biolaghi balneabili. Questo però non ci basta: continuerò, continueremo lo studio per migliorare ulteriormente quello che noi definiamo il miglior ecosistema artificiale al mondo.

Continua a seguire il nostro blog, per saperne di più sui biolaghi balneabili.

Claudio Campanini (paesaggista)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *